Agricoltura e agriturismo

VENDITA PRODOTTI AGRICOLI
Normativa di riferimento:
Decreto Legislativo 18 maggio 2001, n. 228.
Con l’articolo 1 del D. legislativo n. 228 del 18 maggio 2001 si è chiarito definitivamente che deve considerarsi comunque agricola la commercializzazione dei propri prodotti, effettuata sia direttamente al consumatore sia a commercianti o industriali trasformatori, poiché realizza il collegamento con il mercato che è elemento fondamentale dell’impresa agricola come di tutte le altre imprese.
Ai fini della qualificazione dell’attività di commercializzazione come “agricola” è richiesto in primo luogo un collegamento “soggettivo”: quindi l’attività deve essere svolta dallo stesso soggetto già qualificabile come imprenditore agricolo in quanto svolge in forma di impresa l’attività principale di coltivazione del fondo, di allevamento di animali o di selvicoltura.
Inoltre si richiede un collegamento “aziendale”, di carattere oggettivo, individuato per le attività di manipolazione, conservazione, trasformazione, commercializzazione e valorizzazione, nella circostanza che i prodotti provengano prevalentemente dalla attività agricola principale.
Per effetto di questa nuova definizione, non esistono dubbi sulla possibilità per l’imprenditore agricolo di poter alienare i propri prodotti affiancando alla sua produzione aziendale anche prodotti agricoli acquistati, in forma non prevalente, sul mercato.
 
Link utili:
 
 
AGRITURISMO
Possono svolgere l´attività agrituristica tutti gli imprenditori agricoli che vogliono diversificare la loro attività agricola tradizionale. Il settore è regolamentato dalla L. 96/2006 e dalla LR 4/2009. Le norme d´attuazione della LR 4/2009 sono contenute nella Deliberazione di Giunta regionale n. 1693/2009. Rientra nell´agriturismo: offrire ospitalità in camere, mini-appartamenti o spazi all´aperto; somministrare pasti e bevande; organizzare degustazioni di prodotti aziendali trasformati in prodotti enogastronomici ivi inclusa la mescita dei vini; svolgere attività ricreative, culturali, didattiche, sociali e sportive, escursionistiche e di ippoturismo, finalizzate alla valorizzazione del territorio, delle attività e del patrimonio rurale. Le singole attività possono essere svolte disgiuntamente.
La ristorazione agrituristica deve essere realizzata utilizzando, almeno per l´80% in valore, materie prime agricole proprie dell´azienda, prodotti tipici locali regionali a marchio e/o prodotti acquistati da altri imprenditori agricoli regionali.
Per la classificazione delle strutture, a seconda dei servizi erogati e dei requisiti strutturali posseduti, sono previste da una a cinque "margherite".
 
Per iniziare l’attività agrituristica occorre:
- essere imprenditore agricolo ai sensi dell’art. 2135 del Codice civile;
- aver frequentato un apposito corso di formazione professionale con verifica dell’apprendimento (art. 9 legge regionale n. 4/2009);
- essere iscritto nell’Elenco Provinciale degli Operatori Agrituristici;
- essere in regola con le norme urbanistiche, ambientali ed igienico sanitarie;
- presentare dichiarazione d’inizio attività al comune dove ha la sede l’azienda.
- ottenere dall’ente provinciale l’abilitazione all’esercizio dell’attività agrituristica;
 
Link utili:
 


VITICOLTURA
I produttori, gli import-export, i commercianti  ecc. di prodotti vitivinicoli devono tenere il registro di carico e scarico e devono farlo vidimare dall’ufficio repressione frodi competente per territorio, o dal comune nel cui territorio ha sede lo stabilimento o il deposito dove deve essere tenuto il registro, prima dell’uso.



Agenda
OTTOBRE 2017
LU MA ME GI VE SA DO
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
Share |

Comune di Vigolzone
Piazza Serena, 18 - 29020 Vigolzone (PC)
Telefono: +39 0523 872711 - Fax: +39 0523 872789
powered by irix srl piacenza
[R]

Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK

esecuzione in 0,764